Home Eventi e Iniziative IN QUESTO ARTICOLO: -VACCINI: NO AL PRIVATO, NO AL FAI DA TE. -PIANO VACCINI IN VENETO, LA “RIVOLTA” DEI GRANDI ANZIANI

IN QUESTO ARTICOLO: -VACCINI: NO AL PRIVATO, NO AL FAI DA TE. -PIANO VACCINI IN VENETO, LA “RIVOLTA” DEI GRANDI ANZIANI

In questi giorni sui media del Veneto e Nazionali si leggono continue notizie sui vaccini. Tutto e il contrario di tutto, continue  fughe in avanti tra quelli che vorrebbero  staccarsi dal piano nazionale e fare da soli e quelli che invece penserebbero di affidarsi al privato. Si parla anche che alcune regioni, tra le quali il Veneto,  vorrebbero  procacciarsi per primi il vaccino nei mercati “liberi” (le aziende produttrici dei vaccini hanno già escluso la vendita dei loro prodotti nei mercati paralleli), scavalcando lo Stato e  l’Europa che hanno già stipulato contratti con le aziende produttrici. Noi pensiamo, a ragione, che la vaccinazione è un diritto fondamentale di tutti; nella salute non ci sono primi o secondi ma solo  cittadini che hanno gli  stessi diritti di vedere preservata e salvaguardata la propria salute!  e questo non ci stancheremo mai di dirlo. In queste settimane molte nostre strutture stanno aiutando gli anziani nelle prenotazioni, in altre realtà stanno monitorando e partecipando alla gestione della campagna insieme alle istituzioni, in altre ancora stanno denunciando le difficoltà e i ritardi sollecitando soluzioni. Il nostro Sindacato, noi tutti, siamo pienamente in campo e stiamo svolgendo una funzione importantissima sul territorio. 

 

Nel VENETO 207 mila over84 non sanno ancora quando spetterà il loro turno per il vaccino. Dopo la denuncia dei sindacati dei pensionati della lacunosa programmazione regionale circa il crono programma della  vaccinazione degli over 84enni c’è stato un boom di segnalazioni agli Spi regionali, che le stanno raccogliendo, della  preoccupazione di decine di persone, sia di figli e nipoti di genitori ultra-ottantaquattrenni sia degli stessi anziani. Secondo quanto rilevato dal sindacato in base all’attuale programmazione regionale, 207 mila ultra84enni veneti non sanno ancora quando si potranno vaccinare. L’unica cosa certa è che dovranno aspettare diverse settimane, mentre nelle altre Regioni li stanno già vaccinando.  Questa incertezza sui tempi sta creando panico anche di fronte alle varianti del virus sempre più diffuse.  

GLI OVER 84 IN VENETO

  MASCHIFEMMINETOTALE
TOTALE 67.980139.555207.535