Home Ultime notizie “Morire sul lavoro: un oltraggio alla convivenza” (Sergio Mattarella)

“Morire sul lavoro: un oltraggio alla convivenza” (Sergio Mattarella)

Lo Spi Cgil di Belluno piange l’ennesima strage sul lavoro, 5 operai travolti da un treno che non faranno più ritorno nelle loro famiglie. Una tragedia che continua giorno dopo giorno. 450 i morti sul lavoro dall’inizio dell’anno.

Lo Spi Cgil tutto è vicino con il cuore ai familiari delle vittime e nel far sue le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella “Morire sul lavoro: un oltraggio alla convivenza” dice basta! a queste morti che si ripetono drammaticamente giorno dopo giorno, anno dopo anno, senza che mai nulla cambi.

Vi ricordiamo!